L’altro giorno è passata a trovarci Marina Angst.

Marina è romana (romanissima), ma sono ormai più di due decenni che non vive più nella sua città, risiedendo stabilmente Oltreoceano, fra Panama City e New York. La notizia? Non si era mai ancora tatuata in Italia, men che meno a Roma. Siamo stati orgogliosissimi di aggiungere il Ten Bells al lungo elenco di studi e tatuatori che l’hanno conosciuta come cliente (e amica).

Marina è uno dei tanti romani che ciclicamente viene a fare il turista a casa sua, lasciandoci sempre un pezzettino di cuore, tanti affetti, il desiderio di tornare prima o poi.

Noi, che dentro siamo proprio nomadi, invece ascoltiamo con attenzione i suoi racconti e ci immaginiamo nella jungla in mezzo a scimmie, bradipi e coccodrilli. Oppure al bancone del suo storico locale di Brooklyn, lo Sweet Water. Chi se lo ricorda? Per la scena punk e hardcore americana degli anni Novanta è stato un punto di ritrovo importantissimo. Bello pensare che ci sia stato anche un pezzettino di Roma in quell’esperienza.

Torna a trovarci presto Marina, ti vogliamo bene!

Pin It on Pinterest

Share This